Arriva il Prosecco Rosé Millesimato D.O.C.

Anche Follador lo sta mettendo a punto, in attesa del lancio sul mercato.

I vini rosé coprono un’importante fetta di mercato, particolarmente all’estero; hanno un grande appeal presso larghe fasce di consumatori, soprattutto nei paesi anglosassoni e negli Stati Uniti, ma il loro gradimento risulta in crescita ovunque. Secondo un’indagine commissionata dal Consorzio di Tutela e condotta dal Wine Monitor di Nomisma nei principali mercati di riferimento, gli italiani che gradirebbero un Prosecco Rosé si attestano al 72%, gli americani al 78% e gli inglesi addirittura al 93%! 

Sull’onda di questi incoraggianti risultati, presto sarà pertanto effettuato un aggiornamento del Disciplinare che renderà possibile produrre e commercializzare un Prosecco Rosé Millesimato che potrà fregiarsi della denominazione D.O.C. ancora preclusa a questo tipo di prodotto.

Infatti, fino a oggi il Prosecco D.O.C. poteva essere vinificato con il solo vitigno Glera; viene ora introdotta la possibilità di inserire una percentuale di Pinot Nero, che si aggirerà fra il 10 e il 15 %, conferendo al vino la caratteristica sfumatura rosata. Il residuo zuccherino andrà dall’Extra Brut all’Extra Dry, in modo da soddisfare una platea di estimatori il più ampia possibile.

Nella gamma Follador sono già presenti due Rosé: un Cuvée Brut, nella linea degli spumanti classici, da uve 84% Glera e 16% Incrocio Manzoni Moscato rosa, e il frizzante “Vita Rosa” con legatura a spago, prodotto con uve nere e bianche selezionate e provenienti esclusivamente dalla Regione Veneto.

Il nuovo Prosecco Rosé Millesimato, come tutti i nostri prodotti, sarà vinificato secondo il Metodo Gianfranco Follador®, con la presa di spuma in autoclave secondo il metodo Martinotti (Charmat) cui segue una fermentazione regolare seguita da una lunga sosta sui lieviti a 0°. 

Le cantine potranno iniziare la spumantizzazione della nuova tipologia di Prosecco a partire dal 1° agosto. La distribuzione sul mercato italiano prenderà il via appena si sarà positivamente concluso l’iter tecnico e burocratico, sancito dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, e finalmente i tanti estimatori del rosé avranno il piacere di degustarlo.

Quality you recognized.

Follador Prosecco
Via Gravette, 42
31010 Col San Martino Treviso – Italy
P.I. IT00533430260
info@folladorprosecco.com

Iscriviti e ricevi gli ultimi aggiornamenti via mail. Inserendo nome e cognome ci aiuterai a non inviare email doppie. Seleziona Italiano o Inglese per ricevere la newsletter nella tua lingua. Cliccando su ISCRIVITI dichiari di accettare la nostra Privacy Policy
© 2020 Follador Diritti Riservati
  • Utilizzeremo i dati raccolti per soddisfare la tua richiesta.Privacy Policy.

LA TRADIZIONE DELLA LEGATURA A SPAGO

La scelta di sigillare le bottiglie con lo spago non deriva da una specifica motivazione di carattere tecnico, ma dall’intento di perpetuare una tradizione secolare che risale alle origini stesse del Prosecco frizzante.

Vai alla notizia.