Esordisce l’ente di gestione del Patrimonio UNESCO Conegliano Valdobbiadene

Come tutti ricorderanno, il 7 luglio 2019 l’Assemblea Unesco ha decretato l’iscrizione delle Colline del Prosecco a Patrimonio dell’Umanità, con il doveroso vincolo di mantenere intatte, tutelare e valorizzare costantemente le caratteristiche originali del Territorio: un impegno che l’Azienda Follador da sempre condivide con le altre imprese che hanno contribuito al successo internazionale del Conegliano Valdobbiadene.

Finalmente, lo scorso 22 Gennaio 2020, alla presenza di Massimo Riccardo, rappresentante permanente d’Italia all’Unesco, è stato firmato l’atto costitutivo dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline, che dovrà occuparsi di gestire questo grande capitale paesaggistico, promuovendo un sistema in grado di far fronte al prevedibile aumento di visitatori e turisti.

La cerimonia si è svolta presso l’istituto enologico Cerletti di Conegliano; fra i partecipanti, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il Presidente del Consorzio di Tutela Innocente Nardi, gli esperti del Comitato scientifico che ha tenuto a battesimo la candidatura e varie autorità locali. 

L’Associazione per il Patrimonio delle Colline sarà aperta a tutte le parti interessate, dalle associazioni di categoria ai produttori, dai commercianti alle imprese di servizi. 

Dovranno essere mappati tutti gli itinerari del paesaggio, per valorizzare al meglio i tantissimi luoghi d’arte e di cultura dei quali è ricco il Territorio; bisognerà inoltre definire e rendere operativi i punti di informazione e accoglienza. Per citare le parole del Presidente Zaia

“abbiamo una grande occasione: rilanciare in termini turistici le Colline del Conegliano Valdobbiadene, facendo entrare a pieno titolo le terre del Prosecco nell’immaginario collettivo delle bellezze mondiali”.

Per ottenere questo ambizioso risultato, bisogna puntare su un turismo sostenibile ed esperienziale, capace di attrarre visitatori che ammireranno un paesaggio culturale e agricolo unico: le colline ora dolci ora impervie, i suggestivi borghi storici, gli emozionanti panorami come quello dominato dalle Torri di Credazzo, sotto le quali si estende una parte dei vigneti di proprietà della famiglia Follador.

Quality you recognized.

Follador Prosecco
Via Gravette, 42
31010 Col San Martino Treviso – Italy
P.I. IT00533430260
info@folladorprosecco.com

Iscriviti e ricevi gli ultimi aggiornamenti via mail. Inserendo nome e cognome ci aiuterai a non inviare email doppie. Seleziona Italiano o Inglese per ricevere la newsletter nella tua lingua. Cliccando su ISCRIVITI dichiari di accettare la nostra Privacy Policy
© 2020 Follador Diritti Riservati
  • Utilizzeremo i dati raccolti per soddisfare la tua richiesta.Privacy Policy.

FOLLADOR, UN NUOVO INIZIO

Siamo felici di comunicare la riapertura al pubblico della nostra Sede di Col San Martino.

L’Azienda ha approntato tutte le misure volte a tutelare i visitatori e i propri dipendenti, secondo le disposizioni del nuovo Decreto Ministeriale e dell'ordinanza N° 46 emanata dalla Regione Veneto il 4 maggio 2020.

Una passeggiata fra le verdi colline del Conegliano Valdobbiadene è un’ottima occasione per ritemprare il corpo e lo spirito. Vi aspettiamo!