Il Premio Gavi 2020 al Conegliano Valdobbiadene

Il nostro Territorio è la meta enoturistica più ambita

Il Premio Gavi “La Buona Italia”, che viene attribuito agli enti che mettono in atto valide azioni per promuovere il settore enogastronomico, quest’anno è stato assegnato al Consorzio di Tutela del Prosecco D.O.C.G. Conegliano Valdobbiadene. 

Al Consorzio è stata riconosciuta la capacità di favorire le esportazioni e la notorietà della denominazione nel mondo, attirando turisti, viaggiatori e appassionati di enogastronomia. Fondamentale anche l’abilità di coinvolgere e informare la grande community di chi ama il Prosecco e il suo Territorio, offrendo indicazioni chiare e coerenti a chi desidera visitare le colline Patrimonio Unesco, dove vengono prodotte le bollicine più famose d’Italia.

Il ruolo dei Consorzi di Tutela è proprio quello di creare e rafforzare la reputazione di un Terroir, ponendo l’accento sui vari elementi che lo rendono unico: la natura, il vino, i personaggi, la storia e le tradizioni. 

Un lavoro corale, che ha una positiva ricaduta sulle singole Aziende, che possono così concentrare i loro sforzi sull’innovazione, sull’ottimizzazione della produzione vinicola e sull’accoglienza.

Dopo la lunga pausa dovuta all’emergenza Covid, l’enoturismo è adesso riconosciuto come “turismo della ripartenza”. L’obiettivo è sempre quello di capitalizzare l’enorme potenziale dell’Italia, che secondo il Wine Food Travel Monitor è la meta più desiderata dai turisti enogastronomici.

Il Consorzio si occupa con efficacia dell’informazione, ma anche i produttori rivestono un importante ruolo nella promozione del Territorio e dei suoi valori: il successo internazionale del Prosecco si basa anche su questi presupposti, indispensabili per competere nell’economia globalizzata e mantenere la posizione di preminenza commerciale conquistata. Un risultato al quale noi Follador siamo orgogliosi di offrire il nostro appassionato contributo.

Quality you recognized.

Follador Prosecco
Via Gravette, 42
31010 Col San Martino Treviso – Italy
P.I. IT00533430260
info@folladorprosecco.com

Iscriviti e ricevi gli ultimi aggiornamenti via mail. Inserendo nome e cognome ci aiuterai a non inviare email doppie. Seleziona Italiano o Inglese per ricevere la newsletter nella tua lingua. Cliccando su ISCRIVITI dichiari di accettare la nostra Privacy Policy
© 2020 Follador Diritti Riservati
  • Utilizzeremo i dati raccolti per soddisfare la tua richiesta.Privacy Policy.

LA TRADIZIONE DELLA LEGATURA A SPAGO

La scelta di sigillare le bottiglie con lo spago non deriva da una specifica motivazione di carattere tecnico, ma dall’intento di perpetuare una tradizione secolare che risale alle origini stesse del Prosecco frizzante.

Vai alla notizia.